IL CANE DA PECORA NEI DIPINTI DI HEINRICH BURKEL

.

Heinrich Burkel nacque nel 1802 a Pirmasens,in Baviera.Dopo studi giuridici, verso i venti anni si dedicò alla pittura ed apprese la tecnica della pittura  ad olio tra gli amici di Monaco, Schleissheim e nei Paesi Bassi. Trascorse molti periodi in Italia ed in particolare a Roma, dove soggiornò dal 1830 al 1832, nel 1838 ed infine dal 1853 al 1854 .Al suo ritorno in patria divenne un artista popolare e famoso . Fu membro onorario delle Accademie di Monaco di Baviera, Dresda e Vienna. Morì a Monaco di Baviera nel 1869.

***********************

Chi fosse interessato alle rappresentazioni pittoriche del cane da pecora nel corso dei secoli, può guardare , nella sezione “Imagines” del blog www.canespastorales.it  gli articoli dedicati  al “CANE DA PECORA NELLA PITTURA” nelle tre aree culturali e geografiche di diffusione del cane (Abruzzo, Lazio/Marche/Umbria,Toscana)

* * * * * * *

TRATTORIA ALLA PORTA S.SEBASTIANO NEI PRESSI DI ROMA – 1830

 

CATTURA IN ABRUZZO DI UNA BANDA DI LADRI – 1832

 

BESTIAME CHE SI ABBEVERA AD UNA FONTANA SULL’APPIA ANTICA-1837

 

OSTERIA VICINO ROMA- 1850 circa

 

VEDUTA DI ROMA -1855 circa

 

LA ZUPPA PER I POVERI NEL CORTILE DEL MONASTERO- 1864

 

CONTADINI DI FRONTE AL TEMPIO DI VESTA – 1831

 

 

IL TRASPORTO